Portale svizzero di informazione progressista

Moda: un settore non più strategico per il Ticino

Il settore della moda in Ticino, oggi, non può essere paragonato al settore tessile-industriale  che per tutto il ‘900 è stato un fiore all’occhiello dell’economia ticinese, di cui tradizione, produzione industriale e legame con il territorio erano aspetti peculiari. Quel settore, nel presente e in quelle forme, non esiste più. Gli unici aspetti che permangono nel tempo,… Continua a leggere

La salute diseguale

Oggi potremmo affermare di stare bene di salute come mai nella storia. Viviamo in un’epoca, e in una delle regioni del mondo, dove vige un regime di cure mediche all’avanguardia: la medicina, pur nelle contraddizioni dell’economicismo capitalista nei regimi di ricerca, ha fatto grandi progressi. Oggi ci si ammala meno e si curano patologie di… Continua a leggere

La Gioventù Comunista accusa i partiti borghesi: “impediscono l’aumento delle borse di studio!”

E così la maggioranza borghese della Commissione scolastica del Gran Consiglio impedirà al parlamento di discutere in tempo utile la proposta di aumentare le borse di studio. Benché il rapporto fosse di fatto pronto si è preferito spostare tutto alla prossima legislatura così che si perda almeno un anno per la sua attuazione. In pratica… Continua a leggere

Uiguri cinesi, partigiani jugoslavi e comunisti afgani alla Berlinale 2019

In tutti i festival del cinema occidentali siamo abituati da anni che film girati da oppositori politici legati all’Occidente siano spacciati per film “cinesi”, “russi” o “iraniani”. Tuttavia ogni tanto ci sono eccezioni e i festival accettano di farci vedere veramente opere di quei paesi, come nel caso della stupenda opera prima “Un primo addio”… Continua a leggere

Imposta sull’utile: rendiamola progressiva!

Come noto i Cantoni sono tenuti a prelevare un’imposta sull’utile delle persone giuridiche, della quale rimangono però liberi di stabilire l’aliquota. Attualmente, la legge tributaria cantonale sancisce in questo ambito un’imposizione proporzionale del 9%, che non dipende quindi dall’entità dell’utile realizzato. Ad esempio, ciò significa che a due imprese con un utile di 50’000 franchi… Continua a leggere

Eritrea, il socialismo nel Corno d’Africa

Il popolo eritreo, dopo aver subito il colonialismo prima italiano, dalla fine dell’Ottocento, poi marcatamente fascista, passa sotto l’occupazione inglese durante il secondo conflitto mondiale e quindi vede la propria terra assegnata all’Etiopia monarchica di Hailé Selassié il quale sceglie, seppur aderendo al Movimento dei Non Allineati, di mantenere fino alla sua caduta nel 1974… Continua a leggere

Dissonanze sul Venezuela in seno alla diplomazia svizzera

Come riportato puntualmente dal Sonntagsblick nell’edizione del 03 febbraio 2019, un’uscita arrischiata sui social sta facendo alquanto discutere, sia a livello pubblico che in seno al Dipartimento Federale degli Affari Esteri (DFAE). Tutto nasce da un semplice “tweet” dell’ambasciatore Bénédict de Cerjat, attuale responsabile della divisione America del DFAE, già ambasciatore svizzero a Caracas, dedicato… Continua a leggere

Torna in Cima