Portale svizzero di informazione progressista

Morel: uno spazio culturale indipendente da rafforzare, non da limitare!

Il Sindacato Indipendente degli Studenti e Apprendisti (SISA) ha appreso con rammarico della decisione della Città di Lugano di sospendere i permessi allo spazio Morel, in seguito agli avvenimenti del 3 maggio scorso. In continuità con quanto già rivendicato in passato (si veda la battaglia condotta a Bellinzona contro l’abbattimento della Casetta ex-Zoni), il SISA… Continua a leggere

Pigioni abusive: Sì al formulario!

Con il cambio di inquilino si presenta l’occasione perfetta per aumentare la pigione senza un valido motivo. Per evitare il verificarsi di abusi, l’Associazione Svizzera Inquilini ha recentemente lanciato l’iniziativa cantonale “No alle pigioni abusive, Sì alla trasparenza!”, per l’introduzione del formulario ufficiale ad inizio locazione. Il formulario ufficiale è un modulo del Cantone in… Continua a leggere

Class action: per un esercizio collettivo dei diritti!

L’accesso alla giustizia rappresenta, almeno sul piano costituzionale, una garanzia del nostro Stato di diritto. Ciononostante, tale garanzia non viene sempre assicurata nella pratica. Non a caso, la facoltà di fare valere i propri diritti si scontra sovente con ostacoli materiali che scoraggiano un’azione della parte lesa: dalle disponibilità finanziarie limitate, all’impossibilità di spendersi in… Continua a leggere

Ticino e Svizzera

La campagna contro l’acquisto degli aerei militari “Gripen” torna a far discutere

Vi ricordate la vittoria contro l’acquisto degli aerei militari Gripen? Quella vittoria arrivò dopo 30 anni dalla vittoria contro le nuove piazze d’armi. L’occasione per riparlarne è dato dal documentario “Das Gripenspiel” (già recensito sul nostro portale da Lea Ferrari: http://www.sinistra.ch/?p=6122) che è stato proiettato venerdì sera e discusso nell’ambito di un cineforum organizzato nello… Continua a leggere

La mediazione svizzera in Corea: una proposta seria

Il deputato Tiziano Galeazzi (UDC) mi ha coinvolto nell’avanzare una risoluzione che chiedeva al nostro Cantone di proporre alle autorità federali di invitare il governo statunitense e nordcoreano a una conferenza di pace su territorio elvetico (come già avviene per altri conflitti). L’Ufficio presidenziale del Gran Consiglio non ha voluto entrare nel merito e non… Continua a leggere

“Il volo di Pjatakov”: un libro alternativo alla storiografia liberale e trockijsta

“Il volo di Pjatakov” è un’opera estremamente importante nella storiografia italiana (e non solo italiana). Gli autori, facendo un uso sapiente di fonti note e altre più recenti (per le quali è stato fatto anche un originale e inedito lavoro di ricerca), mostrano le molteplici contraddizioni interne alla stessa storiografia liberale e trockijsta, riguardo alla… Continua a leggere

Una importante esperienza internazionalista

Le organizzazioni ospitanti, veri artefici del Congresso del World Anti-Imperialist Youth Union (WAYU) a Istanbul, hanno dimostrato in questa occasione la loro capacità organizzativa e serietà. Sto parlando dell’Unione della Gioventù di Turchia (TGB) e della Gioventù d’Avanguardia del Partito Vatan. Per questo importante evento internazionale, a cui hanno partecipato delegazioni da 25 paesi (in… Continua a leggere

Il caso Siria. Ideologia, guerra e liberalismo.

Il liberalismo, con le sue relazioni socio-produttive, ha vinto più sul terreno egemonico che in quello economico, perché non solo non ha risolto nessuna delle contraddizioni storiche connesse allo sviluppo, ma ha ulteriormente incancrenito i fenomeni della miseria di massa per la stragrande maggioranza della popolazione mondiale. Ciò non solo nei Paesi sottosviluppati, dove il… Continua a leggere

Torna in Cima