Portale svizzero di informazione progressista

Eritrea, il socialismo nel Corno d’Africa

Il popolo eritreo, dopo aver subito il colonialismo prima italiano, dalla fine dell’Ottocento, poi marcatamente fascista, passa sotto l’occupazione inglese durante il secondo conflitto mondiale e quindi vede la propria terra assegnata all’Etiopia monarchica di Hailé Selassié il quale sceglie, seppur aderendo al Movimento dei Non Allineati, di mantenere fino alla sua caduta nel 1974… Continua a leggere

Dissonanze sul Venezuela in seno alla diplomazia svizzera

Come riportato puntualmente dal Sonntagsblick nell’edizione del 03 febbraio 2019, un’uscita arrischiata sui social sta facendo alquanto discutere, sia a livello pubblico che in seno al Dipartimento Federale degli Affari Esteri (DFAE). Tutto nasce da un semplice “tweet” dell’ambasciatore Bénédict de Cerjat, attuale responsabile della divisione America del DFAE, già ambasciatore svizzero a Caracas, dedicato… Continua a leggere

Tutti ecologisti. Solo per apparire?

Recentemente a livello europeo e poi svizzero è sorto, fortemente mediatizzato, un movimento giovanile che pone i temi del surriscaldamento climatico e dell’ecologia al primo posto. Ma, in generale, possiamo dire che ogni volta ci si avvicina all’appuntamento con le urne, in molti si impegnano ad apparire ecologisti, anche esponenti borghesi che nei quattro anni precedenti non hanno mosso un dito a riguardo ma che… Continua a leggere

Se l’ambiente fosse una banca, sarebbe già stato salvato!

“Se l’ambiente fosse una banca, sarebbe già stato salvato”. Le parole di Hugo Chávez pronunciate al vertice climatico di Copenhagen nel 2009 sintetizzano bene il comportamento di molti governi, i quali tendono a porre in secondo piano le problematiche legate al clima rispetto ai profitti delle piazze finanziarie. Nell’ottica di invertire questa tendenza, la Gioventù… Continua a leggere

In Turchia i partito filo-curdo preferisce la sinistra europeista ai comunisti?

Il partito filo-curdo HDP attivo in Turchia ha deciso di intervenire nella campagna elettorale di Tunceli (Dersim) per le prossime elezioni amministrative. Il messaggio politico di questa decisione è che HDP, che in Europa viene dipinta come forza politica di sinistra alternativa, ha rifiutato di costruire un’alleanza con i comunisti turchi. L’avversario principale cui i… Continua a leggere

America latina/Internazionale

“Uniti in difesa della patria!”. I comunisti venezuelani contro il golpe!

Riunitosi in seduta d’emergenza, l’Ufficio politico del Partito Comunista del Venezuela (PCV), alleato di governo del presidente Nicolas Maduro, ha preso una posizione netta contro quella che viene definita a tutti gli effetti una “aggressione imperialista contro il popolo venezuelano”. Nell’ambito di una conferenza stampa tenutasi oggi, venerdì 25 gennaio, Oscar Figuera, segretario generale dei… Continua a leggere

Ambiente/Ticino e Svizzera

Uno “sciopero per il clima” anche in Ticino?

In presenza dei rappresentanti di quattro licei cantonali, tra i quali numerosi militanti del Sindacato Indipendente degli Studenti e Apprendisti (SISA), si è svolta domenica la riunione costitutiva del coordinamento cantonale per lo “sciopero per il clima”. Sull’onda delle mobilitazioni d’oltralpe, anche in Ticino inizia a costituirsi un movimento studentesco di protesta contro l’assenza di… Continua a leggere

Per Comuni forti e progettuali

Lo scorso mese di novembre i Municipi di Canobbio, Melide e Vernate hanno inoltrato alla Cancelleria dello Stato l’iniziativa legislativa ‘’Per Comuni forti e vicini al cittadino’’. Con la medesima, i promotori chiedono di stralciare il contributo annuale di 25 milioni di franchi imposto agli enti locali. Per ritenersi riuscita, la proposta doveva raccogliere l’adesione… Continua a leggere

Obbligatorietà scolastica a 18 anni: se una voce in più vi sembra poco…

Ho seguito con interesse la trasmissione “Modem” su Rete Uno di martedì 18 dicembre con a tema la proposta del DECS di introdurre un obbligo di formazione fino ai diciotto anni. L’obiettivo dichiarato è quello di mettere un freno al preoccupante dato che vede il 12% dei ticinesi essere senza formazione professionale o accademica all’età di venticinque anni. Un… Continua a leggere

Torna in Cima