Portale svizzero di informazione progressista

Author

Davide Rossi

Davide Rossi has 172 articles published.

Internazionale

Dizionario di geopolitica: cosmopolitismo e internazionalismo

Il cosmopolitismo ha certamente avuto una accezione positiva per lunghi secoli, almeno per tutto il XVIII e XIX secolo, simbolo di comprensione tra culture diverse presenti contestualmente in alcune parti del mondo, ad esempio città come Istanbul e Trieste, in cui comunità economiche, culturali, etniche e religiose convivevano arricchendo il tessuto sociale, tale definizione si… Continua a leggere

Francesco con gli sciiti contro le ingerenze straniere in Iraq e in ogni altra nazione

Francesco è in Iraq a Ur, nella terra di Abramo/Avraam/Ibrahim, primo patriarca e figura comune a tutti i monoteismi euro-mediterranei, è a Bagdad, ad incontrare le autorità politiche, a Mosul, nella terra in cui per secoli ha riposato il profeta Giona/Iona/Yunus, altra figura comune tanto ai cristiani, quanto a ebrei e musulmani, venerata per secoli… Continua a leggere

Internazionale

Dizionario di geopolitica: riforme, regimi e democrazia

Aumentare e migliorare l’intervento a favore della scuola, della sanità, degli anziani, lanciare un piano straordinario di edilizia popolare, aiutare i giovani a trovare lavoro, promuovere le arti, la cultura, il cinema e il teatro. Tutte queste normalmente sarebbero definite riforme, messe in campo dalla politica per migliorare le condizioni di vita dei cittadini. Purtroppo… Continua a leggere

Internazionale/Medio Oriente

Quando certe alleanze diventano difficili, emergono le pagine antiarabe dei testi scolastici israeliani

Gli Stati Uniti nell’agosto 2020 hanno scomodato il patriarca comune alle religioni del Mediterraneo e che riposa nella moschea di Hebron in Palestina per proclamare quello che a loro detta è stato un evento storico, ovvero  gli “accordi di Abramo”, una dichiarazione congiunta tra Israele, Emirati Arabi Uniti e Stati Uniti per la normalizzazione delle… Continua a leggere

Cuba pone fine alla doppia valuta: l’affermazione della produttività socialista

Taluni turisti occidentali si recano a Cuba non solo per la bellezza dei luoghi tropicali, ma anche purtroppo con un atteggiamento ostile nei confronti del socialismo, ridicolizzando al loro ritorno le tante difficoltà che il popolo cubano vince dalla fine dell’Unione Sovietica, dimostrandosi ben più forte di tutte le aggressioni e dell’embargo che ancora subisce.… Continua a leggere

Editoriali/Opinione

Estonia; diritti umani calpestati, l’UE approva: son quelli della minoranza russa

Mentre nel Mediterraneo Federico II dalla Sicilia costruisce ponti di dialogo con ebrei e musulmani, nel profondo nord, in Livonia e Curlandia, anche là dove oggi sono Tallinn e l’Estonia, sulle fredde rive del Baltico i Fratres militiae Christi, meglio noti in tedesco come Schwertbrüderorden, ovvero Ordine dei Fratelli di Spada, al servizio dei potenti del tempo,… Continua a leggere

“Cari compagni !” di Končalovskij apre una nuova epoca del cinema russo

Rimandando alle calende settembrine l’inizio lagunare, in epoca di pandemia sanitaria e psicologica, la 77.a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia si è aperta a fine agosto a Bologna con la sezione dei classici restaurati tra i quali ha primeggiato “L’Ultima Cena” del 1976 diretto da Tomas Gutierrez Alea, il più grande regista cubano e… Continua a leggere

Il Libano travolto dallo scontro tra unipolarismo e multipolarismo

La guerra civile libanese ha insanguinato un tragico quindicennio, dal 1975 al 1990, la ricostruzione è durata oltre un decennio, poi sono arrivati con il nuovo millennio pure i semafori. Può apparire stravagante sottolinearlo, ma in qualche modo hanno rappresentato il ritorno a una normalità che mancava da un quarto di secolo. Quest’anno, già ai… Continua a leggere

Torna in Cima