Portale svizzero di informazione progressista

Author

Massimiliano Ay

Massimiliano Ay has 37 articles published.

La mediazione svizzera in Corea: una proposta seria

Il deputato Tiziano Galeazzi (UDC) mi ha coinvolto nell’avanzare una risoluzione che chiedeva al nostro Cantone di proporre alle autorità federali di invitare il governo statunitense e nordcoreano a una conferenza di pace su territorio elvetico (come già avviene per altri conflitti). L’Ufficio presidenziale del Gran Consiglio non ha voluto entrare nel merito e non… Continua a leggere

La giustizia fiscale messa al bando: votiamo No il prossimo 29 aprile!

Nella discussione avuta all’interna del Partito Comunista in merito alla riforma cantonale fiscale e sociale abbiamo analizzato la questione in modo ampio. Non vi sono stati dubbi sul fatto che il referendum andasse lanciato, ma abbiamo seriamente provato anche a vedere nella proposta approvata dal parlamento gli aspetti tendenzialmente positivi. Ad esempio abbiamo tenuto conto… Continua a leggere

Prima i nostri …diritti del lavoro!

In Gran Consiglio ho sentito parlare di salari bassi, di dumping, di precarietà sociale, ecc. proprio da quella parte politica che si è sempre opposta all’estensione delle misure di accompagnamento, che si è opposta ai salari minimi legali, e che continuamente chiede di tirare la cinghia in ambito sociale. E adesso si vuole ancora illudere… Continua a leggere

Salari minimi: zero buon senso!

Decisamente non ci siamo, proprio no! Il salario minimo orario proposto dal governo in relazione all’iniziativa “Salviamo il lavoro in Ticino” è a dir poco scandaloso: non si arriva nemmeno ai Fr. 20.- all’ora! E dopo l’imbarazzante (per usare un eufemismo) situazione di “Argo 1” (con tutte le ricadute che esso ha), il Consiglio di… Continua a leggere

Opinione/Speciale Pardo 2017

Il mito della nonviolenza buddista finalmente smascherato…

Durante l’ultima edizione del Film Festival di Locarno è stato proiettato il documentario “Le vénérable W.” di Barbet Schröder (Francia, 2017) sull’influente monaco buddista birmano Wirathu. Nella sala osservo il pubblico, prevalentemente femminile, con un’ammirazione per il buddismo che lo si legge negli occhi (in alcuni casi anche negli indumenti). Ma in alcuni il nervosismo… Continua a leggere

L’educazione civica non si fa così…

Nell’ultima seduta del Granconsiglio, la maggioranza del parlamento ha votato a favore dell’iniziativa popolare della destra a favore di una lezione di civica obbligatoria nelle nostre scuole. Sono stato uno dei pochi deputati a votare contro questa proposta, certo non perché non ritenga importante la questione, quanto piuttosto per le modalità e per i rischi… Continua a leggere

Torna in Cima