Portale svizzero di informazione progressista

Author

Redazione

Redazione has 724 articles published.

Joe Biden e Twitter provano a rovesciare la Rivoluzione, ma Cuba difende la sua sovranità

Domenica 11 luglio le piazze di Cuba sono state occupate da alcune manifestazioni di “protesta”. E subito i liberi giornalisti delle libere testate dell’Occidente liberale si sono divertiti a fabbricare fakenews a volontà. La BBC britannica, ad esempio, prima ha riferito di “migliaia di persone che manifestano contro il governo”, per poi riconoscere che “la… Continua a leggere

Europa/Internazionale

Il governo tedesco vuole impedire al Partito Comunista di candidarsi alle elezioni

In Germania l’autorità elettorale federale ha deciso di negare al Partito Comunista Tedesco (DKP) il diritto di correre alle elezioni del Bundestag e addirittura intende ritirargli lo status di partito politico. Il motivo per questa grave ingerenza nel pluralismo politico di cui la Germania si fa vanto, consisterebbe nel fatto che il DKP avrebbe presentato… Continua a leggere

Europa/Internazionale

Giovani imprenditrici liberali alla conquista della sinistra: il caso dei Verdi tedeschi

“La politica ha bisogno del coraggio di fare le cose in modo diverso” ha dichiarato la leader dei Verdi tedeschi Annalena Baerbock annunciando la sua candidatura quale nuova Cancelliera della Repubblica Federale. Cosa significa? Assolutamente nulla! E’ la tipica retorica vuota, basata su slogan e frasi fatte, che gioca molto sul dato puramente emozionale e… Continua a leggere

Ticino e Svizzera

La violenza contro le donne è un’emergenza sociale: tre mozioni della sinistra finiscono sui tavoli del parlamento

Durante l’ultima sua sessione prima della pausa estiva, il Gran Consiglio ticinese si è occupato di violenza contro le donne. Erano infatti ben tre gli atti parlamentari che la Commissione sanità e sicurezza sociale aveva discusso e deciso di portare al voto dei deputati: due mozioni erano firmate da Angelica Lepori-Sergi, esponente del Movimento per… Continua a leggere

Asia/Internazionale

L’esperienza di Shangai fra socialismo e libero commercio. Il PC cinese invita a parlarne anche i comunisti svizzeri e italiani

Si è svolto mercoledi 16 giugno un importante convegno online, ma tranne il nostro portale nessun media svizzero ne ha parlato. Quasi quattrocento ospiti si sono connessi via Zoom a un evento convocato dal Partito Comunista Cinese sui risultati conseguiti a Shangai “nella messa in pratica del pensiero di Xi Jinping sul socialismo con caratteri… Continua a leggere

Ambiente/Ticino e Svizzera

Bocciata la Legge sul CO2. Soddisfatti i comunisti: “Ora costruiamo un’ecologia sociale!”

Domenica 13 giugno, il popolo svizzero ha rifiutato la revisione della Legge sul CO2: il 51.6% degli elettori si è infatti espresso contro questa riforma che aveva infiammato il dibattito pubblico negli ultimi mesi. A distanza di un paio di settimane, ci è possibile analizzare con maggiore calma questo conteso risultato, in merito al quale… Continua a leggere

Europa/Internazionale

Il sociologo Slavoj Žižek contestato in Turchia: “è un ciarlatano e un guerrafondaio”

Il Municipio (a guida socialdemocratica) di Izmir, la città della Turchia laica che si affaccia sul mar Egeo, ha invitato come relatore d’onore ad una conferenza patrocinata dalle autorità comunali nell’ambito della Fiera del Libro a fine maggio, il sociologo sloveno Slavoj Žižek, considerato comunemente una sorta di “neo-marxista”. Subito si sono però innalzate voci… Continua a leggere

Le giornate autogestite: una conquista studentesca (…e una promessa di 17 anni fa)

Esattamente un anno fa il Gran Consiglio ticinese votò a favore di una iniziativa parlamentare generica promossa dal deputato del Partito Comunista Massimiliano Ay che chiedeva di garantire almeno due giorni di attività didattiche auto-organizzate dagli studenti stessi per anno scolastico, e ciò in tutte le scuole medie superiori (cioè licei e Scuola cantonale di… Continua a leggere

Ambiente/Ticino e Svizzera

Approvata la proposta del PC, mentre l’UDC molla i contadini. La sovranità alimentare entra nella Costituzione ticinese.

Forse non è stato un plebiscito, ma il 62,1% è decisamente un ottimo risultato: è infatti con questo alto grado di consenso che i cittadini del Canton Ticino hanno deciso, lo scorso 13 giugno, di introdurre il principio della sovranità alimentare nella Costituzione cantonale, così come proposto dal Partito Comunista. Secondo la Dichiarazione di Nyéléni… Continua a leggere

Torna in Cima