Diminuzione della povertà: record cinese!

in Asia/Internazionale di

Nei giorni scorsi l’attenzione è andata alla Robin Tax di Sarkozy. Giovedì il protagonista delle cronache dal Palazzo di vetro sarà Obama. Tra l’uno e l’altro, in mezzo a un diluvio di cifre, è emersa almeno una buona notizia: secondo le Nazioni Unite, e anche secondo la Banca Mondiale, siamo sulla buona strada per dimezzare la povertà estrema entro il 2015. Per tutti i Millennium Goal che mancheremo è gia aperta la caccia al colpevole: l’indaguetezza dell’Onu, l’egoismo dei paesi sviluppati, la corruzione di quelli in via di sviluppo e così via. Ma per quanto riguarda il Millennium Goal a portata di mano, quello relativo alla riduzione percentuale della povertà, di chi è il merito? Dei paesi che hanno aperto il portafogli nonostante la crici economica, di economisti e scienziati, delle Ong. di Bono?

 588 visite totali,  3 visite odierne