Portale svizzero di informazione progressista

Editoriali/Opinione

Attentati di Oslo: perché proprio la Norvegia?

Non mi convince la tesi che la strage in Norvegia sia riconducibile solo alla recrudescenza del neonazismo razzista e xenofobo in Europa. La prima versione dell’attentato di matrice islamica si è rivelata una bufala ma anche la seconda versione dell’attentato nazista è parziale e insufficiente. Certamente siamo di fronte in Europa ad una recrudescenza dell’estremismo… Continua a leggere

“O lavorate gratis, oppure vi licenziamo!”. Sconcerto alla Erg Petroli SA di Stabio

Le condizioni di lavoro in Ticino stanno peggiorando, complice una crisi economica che – nonostante tutte le rassicurazioni fatte da economisti e politici borghesi – si fa sentire eccome. E a pagarne le spese sono sempre e soltanto i salariati, i quali non sono però certo i responsabili di quanto successo. La responsabilità andrebbe cercata… Continua a leggere

Editoriali/Opinione

Pene giuste, non pene esemplari!

Il segretario dell’UDC ticinese durante un dibattito elettorale a cui ho preso parte perorava la causa della reintroduzione della “pena di morte”. Ma – bontà sua! – “solo per i rei confessi”, come se uno confesserebbe un reato, sapendo di finire sulla forca?! In queste sue proposte l’UDC non stupisce più di tanto: è ormai… Continua a leggere

Censurata la più bella del nord: l’Islanda e la rivoluzione!

Dobbiamo viaggiare fino nei pressi del circolo polare artico per trovarla: si sta distinguendo come la più bella del nord ma nessuno ne parla. È l’Islanda, un paese che possiamo facilmente definire vulcanico, non fosse che per le gesta del vulcano Eyjafjallajökull, che ha reso questo paese di soli 320’000 abitanti celebre in tutto il… Continua a leggere

Ristorni dei frontalieri: quando la propaganda non è realtà

Cosa sono i ristorni fiscali? I Comuni italiani in cui i frontalieri sono domiciliati ricevono un versamento annuale che corrisponde al 38,8% dell’ammontare totale delle imposte pagate dai lavoratori frontalieri in Svizzera in base ad un accordo ratificato tra Svizzera ed Italia nel 1974. Questo provvedimento, che si riferisce esclusivamente alle località italiane nel raggio… Continua a leggere

Torna in Cima