Portale svizzero di informazione progressista

Solidarietà a tutto campo a Magliaso: America latina e Siria unite contro la guerra!

Contro la disinformazione dei media mainstream che diffondono vere e proprie fake news contro tutti i paesi che difendono la propria sovranità rispetto ai diktat degli Stati Uniti e dell’Unione Europea. E’ stato questo il filo conduttore di una importante serata organizzata ieri dall’Associazione Svizzera-Cuba a Magliaso alla presenza dei rappresentanti diplomatici di Cuba, Venezuela… Continua a leggere

Rendere l’informatica a scuola un’opportunità

Come ricordato dal direttore del DECS Manuele Bertoli in un recente dibattito su un quotidiano ticinese, nei prossimi anni verrà introdotto in Svizzera l’insegnamento obbligatorio dell’informatica nei licei. Questa modifica è formalizzata nella revisione del regolamento della Cdpe (Conferenza dei direttori della pubblica educazione), organo che riunisce i dipartimenti dell’educazione dei 26 cantoni, ed approvata… Continua a leggere

Non è un paese per giovani

“Si è rotto l’ascensore sociale”: così titolava recentemente il domenicale Il Caffè, la cui inchiesta contribuisce a sfatare il mito ancora largamente imperante della “meritocrazia” e dell’imprenditorialità personale come mezzo di promozione sociale. La verità è che ancor oggi il destino sociale degli individui è legato a doppio filo con la propria origine di classe: quasi… Continua a leggere

Asia/Internazionale

Elezioni parlamentari in Corea del Nord. In corsa tre partiti e candidati indipendenti.

Un numero incredibile di cittadini nordcoreani si è recata oggi alle urne per eleggere il nuovo parlamento della Repubblica Popolare Democratica di Corea. Stiamo parlando dell’elezione dei deputati della 14esima legislatura dell’Assemblea Suprema del Popolo, il parlamento nazionale monocamerale composto di 687 seggi. A mezzogiorno aveva già votato il 56,76% degli elettori, mentre a metà… Continua a leggere

Tutti vogliono nazionalizzare la Posta. Massimiliano Ay e Graziano Pestoni per un’iniziativa!

La piattaforma Smartvote in vista delle elezioni cantonali ticinesi del prossimo 7 aprile ha posto una domanda fondamentale ai candidati: “Il Canton Ticino dovrebbe chiedere a Berna di ripristinare la regia federale della Posta (ovvero di rinazionalizzarla)?”. Stando alle risposte al questionario moltissimi sono stati i candidati favorevoli a questa proposta. A rivelarlo è Simon Bart,… Continua a leggere

Moda: un settore non più strategico per il Ticino

Il settore della moda in Ticino, oggi, non può essere paragonato al settore tessile-industriale  che per tutto il ‘900 è stato un fiore all’occhiello dell’economia ticinese, di cui tradizione, produzione industriale e legame con il territorio erano aspetti peculiari. Quel settore, nel presente e in quelle forme, non esiste più. Gli unici aspetti che permangono nel tempo,… Continua a leggere

La salute diseguale

Oggi potremmo affermare di stare bene di salute come mai nella storia. Viviamo in un’epoca, e in una delle regioni del mondo, dove vige un regime di cure mediche all’avanguardia: la medicina, pur nelle contraddizioni dell’economicismo capitalista nei regimi di ricerca, ha fatto grandi progressi. Oggi ci si ammala meno e si curano patologie di… Continua a leggere

Torna in Cima