Portale svizzero di informazione progressista

Asia/Internazionale/Nord America

Mike Pompeo qualifica i comunisti cinesi come una “minaccia”

Il Partito Comunista Cinese non è compatibile con i valori americani. A pensarlo è il Segretario di Stato della Casa Bianca, Mike Pompeo, il quale invita gli alleati del campo atlantico ad “assicurarsi che il prossimo secolo sia governato dai principi democratici occidentali”, cioè secondo i diktat liberisti. In questo senso l’organizzazione che governa il paese asiatico… Continua a leggere

Editoriali/Opinione

In ricordo di Nelly Wicky

Alle mie primissime riunioni del Comitato Centrale del Partito Svizzero del Lavoro, sarà stato intorno al 2006 o al 2007, mi capitava di averla seduta accanto, ma quell’anziana compagna di Ginevra non la conoscevo. Il suo nome era Nelly Wicky (classe 1923) ma a me diceva poco. Ho saputo solo più tardi che nel 1971,… Continua a leggere

Città dei mestieri o città dei precari?

La Gioventù Comunista prende atto che domani il DECS, nell’ambito della nuova Città dei mestieri, promuoverà una serata dedicata alla figura dell’influencer. In merito, il Partito Comunista ha rivolto un’interpellanza al Consiglio di Stato esprimendo la sua preoccupazione verso la realizzazione di un tale evento. La Gioventù Comunista condivide questa preoccupazione, poiché un servizio pubblico… Continua a leggere

Asia/Internazionale

Il Coronavirus mette a prova l’efficienza della Cina.

I lavoratori del settore sanitario, membri della cellula Partito Comunista Cinese presso il Tongi Medical College Union Hospital, hanno costituito una “squadra d’assalto” per combattere il coronavirus: la portata dell’impegno per combattere l’epidemia sta aumentando in modo massiccio, dimostrando non solo la capacità dello Stato socialista di raccogliere tutte le risorse necessarie in modo rapido… Continua a leggere

Editoriali/Opinione

Il Libano e i manifestanti “liberi e indipendenti”

I manifestanti presuntamente “liberi e indipendenti” di Beirut protestano contro il nuovo governo formato da tecnici sotto la guida di Hassan Diab perché a loro avviso è sottoposto alla divisione partitica e confessionale. Forse a tali manifestanti sfugge un elementare concetto, ovvero che la logica partitico-confessionale è prevista dalla costituzione libanese, basandosi infatti sul censimento… Continua a leggere

Asia/Internazionale

Sbugiardati i media occidentali: in Corea del Nord i “dissidenti” …resuscitano

Nel 2017 avevamo già parlato (leggi) di un caso di “risurrezione” in Corea del Nord: l’ex-ambasciatore nordcoreano in Svizzera, dato per morto anche dal TagesAnzeiger di Zurigo, incontrava invece a Pyongyang proprio il segretario dei comunisti svizzeri. I media occidentali, infatti, regolarmente e senza alcuna deontologia professionale, hanno l’abitudine, con il solo intento di denigrare… Continua a leggere

Ambiente/Editoriali/Opinione

I ragazzi dello sciopero sono meglio di così…

Sarò fuori dal coro, ma a me – e lo dico con tutto il rispetto per le scelte artistiche e soggettive dei professionisti che lo hanno realizzato – il documentario sui ragazzi dello sciopero per il clima non è piaciuto! Il tema dell’inquinamento, del consumismo, dello sfruttamento delle risorse naturali è importantissimo ma questo documentario non ha raggiunto le aspettative. Ed… Continua a leggere

America latina/Internazionale

L’altra Davos si organizza in Venezuela. USA e UE bloccano i voli aerei!

Con lo slogan “Per la vita, la sovranità e la pace” si è aperto mercoledì scorso a Caracas, in Venezuela, l’Incontro Mondiale contro l’Imperialismo che si conclude nella giornata di oggi. All’evento hanno preso parte 1’500 delegati di partiti politici e movimenti sociali venezuelani ed esteri. Non senza difficoltà: moltissimi invitati – perlopiù esponenti della… Continua a leggere

Torna in Cima