Portale svizzero di informazione progressista

LiBe1

Valorizzare le materie umanistiche nei licei ticinesi

Ho firmato la mozione per la ”Creazione di un indirizzo umanistico nei licei ticinesi” (promossa dalla collega Claudia Crivelli Barella e accolta ieri solo parzialmente in Granconsiglio) perché da anni sono convinto che i licei sminuiscano, perlomeno nel primo biennio, le materie umanistiche, mentre le discipline scientifiche sono di fatto preponderanti. E quando leggiamo le… Continua a leggere

tsipras-UE

Nuovi tagli sociali in Grecia. Un bilancio politico su Tsipras ed Unione Europea

La Grecia è di nuovo sotto il torchio. Il popolo greco è per l’ennesima volta in pochi anni sotto la mannaia liberista dell’Unione Europea. Martedì 2 maggio, ultimo scorso, il governo greco ha firmato un altro pre-accordo con i creditori internazionali, volto a dimostrare quanto la Grecia abbia “ben lavorato”, quanti nuovi tagli sociali abbia… Continua a leggere

macron-rothschild
Europa/Internazionale

Strumentalizzando il sentimento anti-razzista, la Francia elegge Macron

Come ampiamente prevedibile Emmanuel Macron il fuoriuscito del Partito Socialista francese, fondatore del movimento di centro-destra “En Marche”, è stato eletto quale nuovo Presidente della Repubblica francese, superando con un buon distacco la candidata nazionalista Marine Le Pen. Nel 2002 quando ad arrivare al ballottaggio fu il padre di Le Pen, il cosiddetto “Fronte Repubblicano”… Continua a leggere

tassamilionari

Il Partito Comunista sui nuovi tagli: “Simmetria dei sacrifici? ora tocca ai milionari!”

Mentre le altre forze politiche rappresentante nel Gran Consiglio ticinese tornano a discutere di ulteriori milioni di risparmi e, verosimilmente, di altri tagli, dopo averne già approvati con il Preventivo 2017 e prima con la cosiddetta manovra di rientro, il Partito Comunista ha ribadito la sua contrarietà alla politica delle “casse vuote”. “La situazione finanziaria… Continua a leggere

Banner-scuolachesarà-

La scuola-azienda che verrà? No, grazie.

Il Sindacato Indipendente degli Studenti e degli Apprendisti (SISA) pubblica oggi, dopo aver chiesto una deroga al DECS per poter rispondere alla consultazione, la propria analisi critica del progetto di riforma La scuola che verrà. Nel complesso, il parere del sindacato in proposito è sostanzialmente negativo: la riforma dipartimentale, a nostro modo di vedere, apre infatti… Continua a leggere

kessler
Europa/Internazionale

Disertò dall’esercito hitleriano e fondò il primo comitato anti-fascista. Heinz Kessler è morto oggi a 97 anni.

Quando venne chiamato alle armi e dovette forzatamente arruolarsi nell’esercito di Adolf Hitler, il giovane apprendista metallurgico Heinz Kessler, figlio di una umile famiglia operaia, si ritrovò sul fronte russo. I suoi ideali anti-fascisti lo spinsero a trovare il coraggio di disertare e, nel 1941, si schierò con l’Armata Rossa. Nella Germania nazista venne condannato… Continua a leggere

dkp_congresso
Europa/Internazionale

Il dibattito interno al Partito Comunista Tedesco si gioca sui BRICS

Nel Partito Comunista Tedesco (DKP) si è aperta una discussione di fondo sulla strategia politica generale. Nel 2013 tale dibattito aveva portato alla sconfitta della corrente europeista del partito, rappresentata da Bettina Jürgensen e da Leo Mayer e aveva eletto alla leadership Patrik Köbele, riconfermato poi all’ultimo Congresso di fine 2016, la cui direzione –… Continua a leggere

20170501_075200

Riunione all’Avana durante il 1° maggio per la Federazione Sindacale Mondiale

A margine dell’imponente corteo del 1° maggio all’Avana (Cuba), una ampia delegazione della Federazione Sindacale Mondiale (FSM) guidata dal segretario generale George Mavrikos, ha svolto una importante seduta del proprio Consiglio presidenziale. La FSM è la storica organizzazione internazionale che, fin dal 1945, riunisce i sindacati di classe e gode di particolare consenso fra i… Continua a leggere

ay_podioGc_copertina
Ticino e Svizzera

Il Partito Comunista torna sulle fiere del benessere infiltrate dalle sette religiose!

Il deputato ticinese del Partito Comunista Massimiliano Ay, già autore di un’interrogazione al Consiglio di Stata presentata nell’aprile del 2016 sul diffondersi di “guaritori e ciarlatani”, ha voluto tornare sull’argomento interpellando il governo del Cantone Ticino. “Negli ultimi tempi – scrive il granconsigliere comunista riprendendo l’incipit della sua precedente atto parlamentare – sembrano continuare a… Continua a leggere

Torna in Cima