Portale svizzero di informazione progressista

Internazionale/Medio Oriente

Turchia e USA ancora ai ferri corti. Ankara vieta l’uso della base di Incirlik.

Il presidente turco Recep T. Erdogan sta guidando la Turchia lontano dall’orbita imperialista e non è da escludere un progressivo disimpegno del paese anche dalla NATO. Una impostazione, questa, cha dal lato geopolitico avrà enormi implicazioni, tanto da innervosire l’establishment statunitense che già si è indispettito dalla recente decisione turca di acquistare un sistema missilistico russo… Continua a leggere

Giovani socialisti e comunisti ticinesi uniti, gridano: “Giù le mani dall’Iran”!

Pubblichiamo di seguito il testo della Risoluzione congiunta di Gioventù Comunista Svizzera (GC) e Gioventù Socialista Ticino (GISO) datata Bellinzona, 6 gennaio 2020. Giù le mani dall’Iran: per la pace e la stabilità nel Medio Oriente Il recente attacco degli Stati Uniti all’aeroporto di Baghdad ha assassinato svariate persone, tra cui Qassem Soleimani, generale delle Guardie… Continua a leggere

America latina/Internazionale

In Brasile il PCdoB cresce e guida la lotta contro Bolsonaro. Ma aumenta anche l’estrema destra.

Secondo i dati del Tribunale elettorale supremo del Brasile, che verifica il numero di membri che ciascun partito politico dispone, il primo partito del paese, con oltre 2 milioni di aderenti, è il Movimento Democratico Brasiliano che comunque perde in un anno il 10.9% dei membri. Al secondo posto si situa il Partito dei Lavoratori… Continua a leggere

2020, nuovo anno, vecchie strategie

A natale in Burkina Faso un attacco terroristico ha portato alla morte di trentacinque civili, lo scontro tra forze armate e terroristi nelle ore seguenti ha fatto perdere la vita a 18 militari e 85 jihadisti. I gruppi terroristici si richiamano ad Al Qaeda e allo Stato Islamico, ma ben più inquietante è cercare di… Continua a leggere

Più apprendisti a Lugano: ora è necessaria anche la qualità! 

Il Sindacato Indipendenti degli Studenti e Apprendisti (SISA) ha preso atto con soddisfazione della recente decisione del Consiglio comunale della città di Lugano di aumentare da 29 a 40 il numero di posti di formazione nel proprio organico. Ricordiamo che la proposta, approvata nell’ambito della discussione del Preventivo 2020, è stata presentata con un emendamento… Continua a leggere

Ticino e Svizzera

Medici e infermieri danno ragione al Partito Comunista: “No alla tassa sulle visite nei Pronto Soccorso”!

I medici e gli infermieri dei pronto soccorso ticinesi dell’Ente ospedaliero cantonale (EOC) hanno contestato con decisione l’introduzione di una tassa di 50 franchi per chi si reca al pronto soccorso senza trovarsi in una effettiva situazione di emergenza, come voluta dal Consiglio Nazionale la scorsa settimana. Decisione che già aveva visto insorgere il Partito Comunista… Continua a leggere

Torna in Cima