Portale svizzero di informazione progressista

Opinione/Speciale Pardo 2017

Il mito della nonviolenza buddista finalmente smascherato…

Durante l’ultima edizione del Film Festival di Locarno è stato proiettato il documentario “Le vénérable W.” di Barbet Schröder (Francia, 2017) sull’influente monaco buddista birmano Wirathu. Nella sala osservo il pubblico, prevalentemente femminile, con un’ammirazione per il buddismo che lo si legge negli occhi (in alcuni casi anche negli indumenti). Ma in alcuni il nervosismo… Continua a leggere

In Brasile i comunisti resistono ai golpisti: intervista a José Reinaldo Carvalho

Il settimanale portoghese “Avante” ha intervistato José Reinaldo Carvalho, responsabile delle Relazioni Internazionali del Partito Comunista del Brasile (PCdoB) che prima del colpo di stato filo-USA era al governo del Paese in coalizione con il Partito dei Lavoratori (PT) di Dilma Roussef. Riproponiamo l’intervista tradotta in italiano dalla redazione di Marx21.it.


 Un anno dopo la… Continua a leggere

Lezione di civica separata? Un no deciso di uno studente

Il prossimo 24 settembre saremo chiamati a votare, tramite la modifica della Legge della Scuola, l’introduzione dell’educazione civica come materia a sé stante. Per i promotori si tratterebbe di inserire una nuova disciplina nella griglia oraria degli studenti, in quanto questi ultimi sarebbero esageratamente insensibili ai loro diritti, ma soprattutto ai loro doveri di cittadini… Continua a leggere

Il SISA contro Siccardi: “non tutti i giovani sono a favore della tua lezione di Civica!”

Al Sindacato Indipendente degli Studenti e Apprendisti (SISA) non è proprio andata giù l’affermazione di Alberto Siccardi, il leader del comitato a favore della modifica di legge in votazione il prossimo 24 settembre che vorrebbe introdurre la lezione di civica obbligatoria sacrificando le ore di storia. Egli avrebbe infatti sentenziato: “Anche i giovani del cantone… Continua a leggere

Cultura+Eventi/Opinione

74° Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia, primeggia “Va’ e vedi” di Elem Klimov

Molte le pellicole interessanti alla 74° edizione della Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia, dal profondo iraniano “Senza data, senza firma” di Vahid Jalilvand, vincitore del premio per la migliore regia della sezione Orizzonti, che rinnova nella quotidianità i valori della Rivoluzione Islamica, all’allegro e divertente “La vita in comune” di Edoardo Winspeare che nel solco… Continua a leggere

Europa/Internazionale

Persino i militari francesi iniziano a ribellarsi alla politica guerrafondaia di Macron!

Il mensile francese “Initiative Communiste”, edito dal Polo della Rinascita Comunista in Francia (PRCF), ospita nel suo ultimo numero una riflessione di Jean-Pierre Combe, capo squadriglia onorario dell’artiglieria e ufficiale di riserva dello Stato Maggiore Generale dell’esercito francese che fornisce una lettura al recente scontro sulla politica militare avvenuto di recente fra il Presidente della… Continua a leggere

Nozionismo e sorveglianza dell’insegnamento: è questa la civica che vogliamo?

Il Sindacato Indipendente degli Studenti e Apprendisti (SISA) si oppone fortemente al controprogetto all’iniziativa popolare «Educhiamo i giovani alla cittadinanza (diritti e doveri)» posto in votazione il prossimo 24 settembre. Invitiamo perciò tutte le elettrici e tutti gli elettori a votare NO alla riforma della Legge della scuola per impedire l’introduzione di una materia a… Continua a leggere

Ticino e Svizzera

Esercito svizzero, il pericolo sono …i giovani coscritti!

Quando nel settembre 2013 il 73% dei cittadini bocciò la proposta di rendere facoltativo il servizio militare, il Partito Comunista commentò che comunque, prima o poi, si sarebbe arrivati, per una sorta di via naturale, all’abrogazione delle leva obbligatoria. Il numero di coscritti che terminano il loro addestramento, infatti, in silenzio, si assottiglia regolarmente. Nel… Continua a leggere

Torna in Cima