Portale svizzero di informazione progressista

siria17

L’agenda dell’indignazione di Washington e le contraddizioni della sinistra

Un paradosso inquietante attraversa oggi, in maniera crescente, l’identità della sinistra occidentale. Non soltanto l’anti-imperialismo e l’anticolonialismo non rientrano più tra le sue corde, ormai tutte confinate, queste, nello stretto bacino euro-atlantico dei diritti civili. Ma la sua attenzione verso il mondo che sta al di là degli Stati Uniti e dell’Europa, si risveglia soltanto… Continua a leggere

ganser
Ticino e Svizzera

La NATO è una minaccia per la sicurezza della Svizzera, e la Russia non è un nemico. A dirlo sono gli esperti!

Non è la Russia a minacciare l’Europa, ma gli Stati Uniti e la NATO che destabilizzano il mondo! A dirlo sono lo storico svizzero Daniele Ganser e l’ex-diplomatico tedesco Hans von Sponeck sul quotidiano romando “Le Temps”. Ganser è professore universitario di storia, presidente della sezione svizzera della “Association for the Study of Peak Oil… Continua a leggere

Ceuta-Colonne-d-Ercole
Editoriali/Opinione

Le colonne d’Ercole: Tangeri, Sebta/Ceuta e Gibilterra

A Sebta, in arabo, in spagnolo Ceuta, via terra si arriva da Tangeri, l’antica Tingis berbera, poi fenicia e quindi capitale della Mauritania romana. Tangeri, adagiata sulla prima costa dell’Atlantico, ha bianche case che dalla Medina, superate le antiche porte, invadono le vie dei quartieri nuovi con una popolazione che supera le seicentomila persone ed… Continua a leggere

ribelli-siriani

Attacco al gas nervino in Siria? La Chiesa, i comunisti siriani e il governo russo negano: “è una fake news”!

Tutti i media occidentali riportano la notizia di attacchi chimici contro dei bambini. Naturalmente il boia è il presidente socialista siriano Bashar Al-Assad. Le prove però mancano e, anzi, i filmati sono girati dagli integralisti islamici. Ad assicurare che però tutto è vero e a dettare la linea anche ai giornalisti svizzeri è la Reuters… Continua a leggere

servcivile

L’indipendenza del servizio civile è in pericolo: il CIVIVA riunito in assemblea a Berna lancia l’allarme.

Alois Vontobel è uno dei rappresentante di CIVIVA, una sorta di “sindacato” svizzero dei civilisti. Egli rappresenta gli interessi dei giovani che, rifiutando il servizio militare, lavorano a favore della collettività in vari ambiti di utilità pubblica come case anziani, scuole, ospedali, fattorie, associazioni no-profit, ecc. E’ lui a curare l’editoriale dell’ultimo numero de “Le… Continua a leggere

bandiera-prc
Europa/Internazionale

L’ex-deputato Ugo Boghetta abbandona Rifondazione Comunista: “è la sinistra benpensante!”

“Dopo una lunga militanza, la mia permanenza nel PRC finisce qui”. Inizia così la lettera che gira sulla rete con cui Ugo Boghetta annuncia le sue dimissioni dal Partito della Rifondazione Comunista, definita un’organizzazione politica “ormai irriformabile”. E’ un nome che pesa, il suo: proveniente dalle fila di Democrazia Proletaria, fu consigliere comunale a Bologna,… Continua a leggere

kke_congresso
Europa/Internazionale

Il 20° Congresso dei comunisti greci ribadisce la centralità operaia e la sfiducia a Tsipras

Dal 30 marzo al 2 aprile si è svolto ad Atene il 20° Congresso del Partito Comunista di Grecia (KKE) che ha rieletto Dimitris Koutsoumpas quale segretario generale del Partito. All’unanimità è stato pure rinnovato il Comitato Centrale. La discussione pre-congressuale aveva coinvolto circa 80mila persone, simpatizzanti compresi, con quasi un migliaio di riunioni su… Continua a leggere

maduro_socialista

La sinistra venezuelana unita per salvare la Costituzione. Il parlamento, ostaggio dei golpisti, chiede aiuto agli USA.

L’Assemblea Nazionale venezuelana, finita in mano a forze politiche dell’estrema destra eversiva, ha deciso di non più rispettare le leggi e di procedere di fatto con un golpe istituzionale ai danni del governo socialista di Nicolas Maduro. I colpi di stato istituzionali stanno diventando la modalità preferita dall’imperialismo atlantico per impedire che l’America latina riconquisti… Continua a leggere

17555153_10212419575315099_689884245_n

Il controllo della narrazione sulla Siria

Dal 2011 il flusso di analisi mal informate, inaccurate e spesso del tutto disoneste sugli eventi in Siria è stato inarrestabile. Ho già scritto sui pericoli dell’utilizzo di spiegazioni sempliciste (link) per comprendere il conflitto, un problema che è emerso ripetutamente negli ultimi cinque anni. Tuttavia c’è un problema più grande. Il discorso mainstream sulla… Continua a leggere

FILE - In this Thursday, Jan. 29, 2015 file photo, Belarusian President Alexander Lukashenko speaks during a news conference in Minsk, Belarus. Lukashenko said Tuesday that Belarus has no intention to host a Russian military base that Moscow wants to set up in the ex-Soviet nation. (AP Photo/Sergei Grits, file)

Il governo della Bielorussia si scaglia contro il padronato: “Vietato licenziare!”

E’ inammissibile che si licenzino dei lavoratori o che si diminuiscono posti di lavoro senza che le autorità politiche locali autorizzino tali misure. Così si è espresso, durante una riunione degli operai dell’industria Kronospan lo scorso 21 marzo, il presidente della Repubblica di Bielorussia, Alexander Lukashenko. Il leader della repubblica est-europea che più di tutte… Continua a leggere

Torna in Cima