Portale svizzero di informazione progressista

Essere anarchici e pure imperialisti: la nuova dottrina dello YPG in Siria!

La Siria baathista è storicamente una nazione amica dei popoli curdo e palestinese. Lo stesso PKK nacque definendosi una organizzazione marxista-leninista e nemica degli Usa, ciononostante entrò in contrasto coi marxisti turchi introducendo, sulla scia del maoista Ibrahim Kaypakkaya, il separatismo curdo. Il generale Hafez al Assad accolse i suoi guerriglieri impartendogli, insieme ai combattenti palestinesi del FPLP Commando-Generale (di Ahmed… Continua a leggere

Onorevole Quadri: se c’è qualcuno che deve studiare, quello è proprio lei!

In Ticino, la settimana d’azione nazionale in difesa dell’istruzione si è conclusa oggi con un’ultima azione di protesta a Lugano: su iniziativa del Sindacato Indipendente degli Studenti e Apprendisti (SISA), i liceali del LiLu2 e del LiLu1 hanno messo nuovamente in scena il funerale del diritto allo studio, massacrato dai numerosi tagli nel settore degli… Continua a leggere

I curdi di Siria si schierano perfino con il regime saudita

Amicus meus, inimicus inimici mei. Il nemico del mio nemico è mio amico. Dando ennesima dimostrazione di un utilitarismo cinico e spregiudicato, le milizie curde di Siria non esitano un attimo ad incunearsi nello scontro in seno al “fronte sunnita”, che vede contrapposti Arabia Saudita e Qatar con rispettivi alleati al seguito. Se Erdogan prende posizione… Continua a leggere

La Federazione Sindacale Mondiale smaschera il ruolo delle ONG

Riportiamo – tradotto in italiano da Samuel Iembo – l’articolo “The NGOs and their role” pubblicato della Federazione Sindacale Mondiale (FSM). La Federazione Sindacale Mondiale (FSM), che rappresenta più di 92 milioni di lavoratori in 126 Stati dei 5 continenti, condanna enfaticamente i fatti recentemente venuti alla luce riguardanti l’organizzazione non governativa “Oxfarm”. Nel 2011… Continua a leggere

Il Partito Comunista dedica la sua tessera all’anniversario del Landesstreik del 1918

Sabato 24 febbraio 2018 si è tenuto presso l’albergo Croce Federale di Bellinzona l’evento di tesseramento del Partito Comunista, caratterizzato da una conferenza riguardo lo sciopero generale del 1918. Relatori della suddetta conferenza sono stati i compagni Janosch Schnider e Massimiliano Ay, segretario del Partito. Il primo si è concentrato per lo più sul lato… Continua a leggere

La nuova via della seta cinese ora interessa anche ai sindacalisti

Si è concluso nei giorni scorsi a Pechino il seminario di tre giorni di formazione politica organizzato dalla Federazione Sindacale Mondiale (FSM) e dalla Federazione Cinese dei Sindacati (ACFTU) dedicato ai giovani sindacalisti operai dell’America latina. Il tema di altissima attualità riguardava il progetto strategico di sviluppo economico e di cooperazione internazionale “One belt, one… Continua a leggere

In Venezuela socialisti e comunisti si accordano per rafforzare la Rivoluzione!

Il 26 febbraio scorso, il Partito Comunista Venezuelano (PCV) e il Partito Socialista Unito del Venezuela (PSUV) hanno firmato un accordo programmatico. L’accordo ha visto, da una parte, l’accettazione di una lunga serie di richieste popolari nei settori dei diritti dei lavoratori, dei monopoli aziendali e della leadership collettiva del processo rivoluzionario e, dall’altra, l’approvazione… Continua a leggere

Prima i nostri …diritti del lavoro!

In Gran Consiglio ho sentito parlare di salari bassi, di dumping, di precarietà sociale, ecc. proprio da quella parte politica che si è sempre opposta all’estensione delle misure di accompagnamento, che si è opposta ai salari minimi legali, e che continuamente chiede di tirare la cinghia in ambito sociale. E adesso si vuole ancora illudere… Continua a leggere

Europa/Internazionale

In Portogallo governa la sinistra: un bilancio di metà legislatura

È il 04 ottobre 2015. In Portogallo i cittadini sono chiamati a rinnovare l’Assemblea della Repubblica, dopo quattro anni di governo di destra, caratterizzato da forti misure di austerità e da riforme draconiane imposte dalla troika (UE, BCE, FMI). La destra, composta dai liberal-conservatori del Partito Social-Democratico (PSD) e dai democristiani del Centro Democratico Sociale… Continua a leggere

Torna in Cima