Portale svizzero di informazione progressista

Author

admin

admin has 224 articles published.

Europa/Internazionale

La critica all’UE e alla NATO al centro dell’incontro fra comunisti svizzeri e danesi

Da tre anni nel centro di Copenhagen sorge un edificio che è nel contempo sede del Partito Comunista della Danimarca (KP), redazione del giornale marxista “Arbejderen” (Il Lavoratore) e sede della tipografia che con la sua rotativa garantisce la pubblicazione quattro volte a settimana di questo foglio particolarmente attento alle vertenze e alle lotte operaie.… Continua a leggere

I postini vogliono rinazionalizzare la Posta svizzera: combattiva assemblea a Cadro!

Le richieste dei soci del sindacato Syndicom Ticino e Moesano, il sindacato della comunicazione e dei media, riunitisi in assemblea sabato 24 marzo a Cadro, sono chiare, forti e combattive! “Il 2017 è stato un anno di battaglie”, è stato ripetuto all’annuale assemblea sindacale alla presenza di un’ottantina di soci: “E anche l’inizio del 2018… Continua a leggere

La resa inconsapevole di Donald Trump alla Cina

Sessant’anni fa l’Unione Sovietica sbalordì il mondo con il lancio del satellite Sputnik. All’epoca Donald Trump aveva 11 anni. Tale manifestazione di superiorità spinse gli Stati Uniti a spendere più dell’URSS in una corsa che portò alla creazione di “internet” e del sistema di posizionamento globale GPS. Lo Sputnik dei giorni nostri, invece, sembra essere passato… Continua a leggere

Editoriali/Opinione

La Nuova Bellinzona?

L’Aggregazione è importante per ridefinire, coordinare, organizzare un territorio; ma non sarà una città, non sarà il numero di abitanti a renderla tale. Il cittadino abita in città, il villano nel villaggio, il contadino nella fattoria o nel villaggio, tutti gli altri in periferia. Purtroppo tutti gli altri sono la maggioranza e stanno trasformando tutto… Continua a leggere

Editoriali/Opinione

Primo maggio festa di chi?

La società è cambiata e oggi, secondo me, i lavoratori ai quali esprimere solidarietà sono anche coloro che hanno perso il posto in seguito a questa crisi congiunturale, che colpisce impieghi finora considerati sicuri (posta, ferrovia, banche, ecc.), e cerca disperatamente di ritrovare un’occupazione. I  giovani alla ricerca del primo impiego che, ultimata la formazione,… Continua a leggere

Editoriali/Opinione

Curugutay, quasi due anni dopo

A quasi due anni dal massacro di Curuguaty, per la prima volta l’Istituzione incaricata della riforma agraria in Paraguay, l’INDERT, ha rivendicato pubblicamente che le terre nelle quali avvenne il sanguinoso sgombero sono dello Stato paraguaiano. Il massacro di Curuguaty ha lasciato un pesante saldo umano e politico: 17 morti a Marina Kué, 14 prigionieri… Continua a leggere

Editoriali/Opinione

Salari equi per una società più fraterna

Il 31 dicembre dell’anno scorso, dopo aver pranzato alla mensa sociale delle ACLI a Porza, mentre stavamo salendo in macchina per far ritorno a casa, la mia bambina di nove anni, dall’alto della sua innocenza cristallina, mi disse: “Papà, quella bambina ha pochissimi giochi!” Si riferiva ad una coetanea, incontrata nel salone del centro Bethlehem,… Continua a leggere

Editoriali/Opinione

Immigrazione di massa, autarchia e anti-politica

L’iniziativa popolare federale dell’Unione Democratica di Centro (UDC) relativa alla cosiddetta “immigrazione di massa“, approvata dalla maggioranza dei cittadini lo scorso 9 febbraio, non può che far sorgere una domanda: com’è possibile che una parte della borghesia nostrana abbia promosso una misura tanto protezionista e sciovinista? Non si può infatti non considerare che l’Europa rappresenta… Continua a leggere

Europa/Internazionale

Fascisti, oligarchi ed espansione occidentale al centro della crisi ucraina

Quanto ci è stato raccontato delle proteste che attanagliano Kiev si dimostra lacunoso di fronte alla realtà dei fatti. Janosch Schnider ha tradotto per Sinistra.ch questo articolo apparso sul “The Guardian” di mercoledì 29 gennaio 2014. Sinistra.ch riporta il testo ritenendolo equilibrato e serio, non si sente però responsabile per tutti i contenuti dello stesso… Continua a leggere

Torna in Cima